logo

Aperto il secondo cantiere AU

Aperto questa mattina il secondo cantiere di Agenda Urbana, dopo quello del Complesso di San Gaetano. Si tratta del cantiere inerente alla riqualificazione delle Scuole storiche dello Spirito Santo e di Via Milelli. “Stiamo raccogliendo i frutti di un duro lavoro – afferma il sindaco Franz Caruso – portato avanti sino ad oggi in silenzio e, doverosamente, nel chiuso di Palazzo dei Bruzi perché si è trattato di un’attività incessante che ci ha permesso di porre in essere tutte le procedure burocratico/amministrative di un programma di straordinaria valenza, in cui si concentrano 11 interventi per il CIS e 12 per Agenda Urbana. Gli sforzi che in questa direzione abbiamo portato avanti sono stati, dunque, enormi e riferibili e paragonabili solo a quelli compiuti al periodo di “Rinascimento” avuto negli anni Novanta con Giacomo Mancini, attraverso l’attuazione del Piano Urban e del PSU Cosenza-Rende”. “Con l’apertura di questi cantieri – sostiene Franz Caruso – si attua il primo ambizioso punto del mio programma, partendo da dove gli altri non sono mai arrivati: da Cosenza Vecchia e dal recupero delle periferie”. Il cantiere delle scuole storiche dello Spirito Santo e di Via Milelli, fa parte del programma di Agenda Urbana ed ha un finanziamento dei lavoro pari a circa 1milione e 350mila euro. Le due strutture scolastiche saranno oggetto di efficientamento energetico. Il termine dei lavori è previsto per la fine di ottobre 2023. “Al progetto – conclude il Primo Cittadino - hanno lavorato il consigliere delegato Francesco Alimena, il coordinatore di Agenda Urbana, Luigi Zinno, la dirigente Antonella Rino, il RUP Maria Colucci e l’intero staff tecnico ed amministrativo del settore 11 che ringrazio per l’impegno profuso”.

Autore: Cinzia Gardi